Chicche di patate al pesto - Fichi Caramellati

Vai ai contenuti

Chicche di patate al pesto

Ricette > Primi Piatti
Ingredienti per  4 persone:

per le chicche di patate:
1 kg. di patate
200 g. di farina 00
1 uovo
un pizzico di sale

per il condimento:
200 g. di parmigiano reggiano grattugiato
80 g. di pinoli
olio evo
1 spicchio di aglio
1 mazzetto di basilico
sale q. b.
pepe q. b.

Chicche di patatate al pesto
Preparazione:

per le chicche di patate:
Nella pentola a pressione lessare le patate con la buccia in acqua salata per 15 minuti. Appena le patate sono cotte sbucciarle, lasciarle raffreddare e passarle nello schiacciapatate. Raccoglierle in una ciotola capiente, unire la farina, l’uovo e il sale ed amalgamare fino ad ottenere un impasto soffice ed elastico.
Su un tagliere di legno infarinato adagiare la pasta e lavorarla un pezzo alla volta ottenendo dei rotolini, da cui ricavare tanti gnocchetti di circa 1 cm. l’uno.
Disporli su un vassoio infarinato per evitare che attacchino e lasciare riposare.

per il condimento:
A parte preparare un pesto con i pinoli, il basilico, l'aglio e il parmigiano reggiano. In una pentola fare bollire abbondante acqua salata e cuocere le chicche di patata e quando vengono a galla scolarle con una ramina e versarle in una padella insieme al pesto e, se occorre, qualche cucchiaio di acqua di cottura della pasta. Mescolare delicatamente ed aggiungere altro parmigiano reggiano grattugiato.
L'abbinamento ....

Pigato DOC Riviera Ligure di Ponente - Cantina Sancio

Questo Pigato è prodotto dalla Cantina Sancio da uve dei vigneti allevati a guyot esposti a mezzogiorno e  disposti con i tradizionali terrazzamenti con muri in pietra liguri. Il vino è prodotto da uve Pigato in purezza. Le uve  subiscono per il 50% criomacerazione e per il restante 50% una pressatura morbida. La fermentazione avviene temperatura controllata in vasche in acciao inox e l'affinamento è di almeno tre mesi in vasca su fecce fini.
Il risultato è un vino di colore giallo paglierino brillante con riflessi dorati. Al naso è intenso, con decise note fruttate e sentori floreali e di ginestra. Al gusto è asciutto, di buon corpo, armonico e con buona e piacevole acidità. Ottimo come aperitivo, con gli antipasti di mare e la cucina di mare in genere, ma per noi è perfetto per i piatti di pasta con il pesto.
Si beve alla temperatura di servizio di 10 - 12 °C.

Ti potrebbe interessare anche
Torna ai contenuti