Costoline di agnello impanate e fritte - Fichi Caramellati

Vai ai contenuti

Costoline di agnello impanate e fritte

Ricette > Secondi Piatti
Ingredienti per 4 persone:

12 costolette di agnello
3 uova
parmigiano reggiano grattugiato
pangrattato
olio evo
olio per friggere
1 limone
sale q. b.
pepe q. b.


Costoline di agnello impanate e fritte
Preparazione:

Preparare le costoline pulendo le ossa, togliendo le parti grasse e le parti fibrose. Massaggiare la carne con il batticarne e marinarla in una ciotola con olio evo, il succo spremuto di un limone, alcune foglioline di timo e pepe. Lasciare riposare almeno 2-3 ore.
Nel frattempo sgusciare le uova, metterle in una ciotola, salare e pepare e sbatterle aiutandosi con una forchetta.
Prendere le costoline, salarle leggermente, passarle nell'uovo, nel parmigiano reggiano grattugiato, ancora nell'uovo e infine nel pangrattato.
nfarinatele, poi tuffatele nelle uova. Ricordare che ad ogni passaggio occorrerà, premendo con le mani, fare in modo che l'impanatura aderisca molto bene alla costolina.
A questo punto in scaldare in una padella abbondante olio e friggerle fino a che la panatura non risulterà dorata. Asciugarle dall'olio in eccesso su carta da cucina e servile caldissime.
L'abbinamento ....

"Vigna Le Giare" Bardolino Classico DOC - Lenotti

"Vigna Le Giare" è un Bardolino Classico prodotto dalla Cantina Lenotti nella zona classica collinare della riva orientale del Lago di Gardasu terreni particolarmente ghiaiosi (da cui il nome “Le Giare” che nel dialetto locale significa “le pietre”) di origine morenica. Le uve sono la Corvina per il 60%, unita a Rondinella (30%) e Molinara (10%). Il vigneto Le Giare è coltivato con metodo a spalliera. Le uve dei diversi vitigni sono vinificate separatamente con pigiatura soffice, fermentazione in rosso per 5-6 giorni a temperatura controllata (18 - 20 °C). Il risultato è un vino dal colore rosso rubino che all'olfatto si presenta vinoso e delicato. Al gusto é secco, fruttato, armonico e leggero. Ottimo praticamente a tutto pasto, perfetto per accompagnare piatti di carne bianca, ma anche carni di vitello. Ottimo anche per accompagnare piatti di pesce conditi come ad esempio alcune zuppe (caciucco alla livornese). Si abbina bene anche con formaggi di media stagionatura. Va servito giovane, entro un paio di anni dalla vendemmia alla temperatura di 12 - 15 °C.


Ti potrebbe interessare anche
Torna ai contenuti