Involtini di verza ripieni - Fichi Caramellati

Vai ai contenuti

Involtini di verza ripieni

Ricette > Secondi Piatti
Ingredienti per 4 persone

8 grandi foglie di verza
200 g. di mortadella
2 patate grosse
4 Sottilette®
parmigiano grattugiato q. b.
80 g. di scamorza
sale q. b.

Preparazione:

Lavare le foglie di verza e farle lessare in una pentola con abbondante acqua salata per circa 3 minuti.
Scolarle e metterle ad asciugare su un canovaccio, tagliare la costa e farle raffreddare.
Lessare le patate in abbondante acqua salata, scolarle, schiacciarle con una forchetta fino ad ottenere un purè e regolare di sale e pepe. Su ogni foglia di verza mettere una fetta di mortadella, coprire con mezza fetta di Sottilette® e con un cucchiaio di purè e chiudere ad involtino. Continuare nello stesso modo per le restanti fette di verza.
Disporre gli involtini ottenuti in una teglia ricoperta con carta da forno, cospargere di abbondante parmigiano grattugiato e infornare a 180° per circa 20 minuti.
involtini verza_5.jpg
involtini verza_6.jpg
involtini verza_7.jpg
involtini verza_8.jpg
involtini verza_9.jpg
involtini verza_10.jpg
savoy-1713225_960_720.jpg
savoy-cabbage-959094_960_720.jpg
L'abbinamento ....

La Gallina Bonarda frizzante Oltrepò Pavese DOC - Giorgi

E' una Bonarda prodotta con uve di Croatina al 100%. Le uve vengono raccolte a mano nella seconda decade di settembre e dopo la pigiadiraspatura, la fermentazione avviene in vinificatori automatizzati con macerazione delle uve a 28 – 30 °C per 8 – 10 giorni. L’affinamento è di 6 mesi in vasche di acciaio inox a temperatura controllata. Il risultato è un vino  che si presenta di un bel colore rosso rubino carico con riflessi violacei e porpora. All'olfatto è intenso ed elegante con sentori di frutti rossi, di mandorla e di frutta fresca. Al gusto è asciutto, suadente, di buona struttura e persistenza e con un finale leggermente ammandorlato. E' un vino di buona beva, brioso, vinoso che si presta egregiamente ad accompagnare piatti "grassi", salumi, primi piatti di pasta ripiena, brasati, stufati e formaggi a pasta dura. Va servito alla temperatura di 14 - 16 °C e deve essere bevuto entro un paio di anni dalla vendemmia.

Ti potrebbe interessare anche
Torna ai contenuti