Orata al forno - Fichi Caramellati

Vai ai contenuti

Orata al forno

Ricette > Piatti di Mare
Ingredienti per 4 persone:

1,5 kg. di orata
100 ml. di vino bianco
scorza di un limone biologico
8 pomodorini maturi
2 spicchi di aglio
1 rametto di rosmarino
1 pizzico di origano essiccato
5 cucchiai di olio evo
sale q.b.
pepe nero q. b.

Orata al forno
Preparazione:

Squamare, eviscerare e lavare bene l'orata o le orate. Asciugare bene i pesci ed inciderli ai fianchi con 3 tagli per parte. Grattugiare la scorza di un limoni non trattato e preparare una sorta di vinagrette con due cucchiai di olio evo, sale, pepe ed un poco di origano essiccato. Passare il condimento all'interno delle orate ed un poco anche esternamente, aggiungere all'esterno anche l'aglio tritato grossolanamente, il rametto di rosmarino ed i pomodorini tagliati a metà. Lasciare riposare per circa un'ora.
Imburrare una pirofila e mettere le orate già marinate. Aggiungere il vino bianco e poco olio evo. Cuocere i pesci in forno preriscaldato a 180 °C per un tempo tra i 15 ed i 35 minuti a seconda delle dimensioni del/dei pesci irrorando di tano in tanto con i succhi di cottura.
Sfornare, sfilettare le orate e servile con il fondo di cottura, un filo di olio evo e una grattugiata di semi di coriandolo.
Orata al forno
L'abbinamento ....

"Vigne Alte" Bardolino Chiaretto DOC Classico - Zeni

Per accompagnare la nostra orata al forno abbiano scelto un Chiaretto di Bardolico. E' un bardolino Chiaretto Classico proveniente dai vigneti collinari di origine morenica della sponda orientale del Lago di Garda. E' prodotto con una resa in vigna inferiore al disciplinare della DOC dai vitigni: Corvina per il 60%, Rondinella per il 30% e Molinara per il restante 10%. La raccolta delle uve avviene a mano selezionando i grappoli migliori giunti a maturazione ottimale. Il mosto fiore viene svinato dopo 12-36 ore di macerazione e successiva fermentazione a temperatura controllata, per essere poi affinato in acciaio.
E' un vino di un bel colore rosato con un bouquet intenso e fruttato, con sentori di fiori di pesco, rose e viole  e una una piacevole freschezza agrumata, mentre il sapore è asciutto, armonico e vivace. Come tutti i chiaretti è un vino da bere giovane per degustare tutta la sua frescezza ed i suoi profuni. E' ottimo abbinato con antipasti non grassi, primi piatti leggeri, pesce, sushi ed anche con la pizza. Va servito alla temperatura di 12 - 14 °C.

Ti potrebbe interessare anche
Torna ai contenuti