Orecchiette integrali con cacioricotta - Fichi Caramellati

Vai ai contenuti

Orecchiette integrali con cacioricotta

Ricette > Primi Piatti
Ingredienti per 4 persone:

360 g. di orecchiette integrali
400 g. di pomodori maturi San Marzano
100 g. di cacioricotta
mezza cipolla
olio evo
peperoncino
sale q. b.

Orecchiette integrali con cacioricotta
Preparazione:

Per preparare il sugo di pomodoro prendere i pomodori e lavarli bene. Tagliarli a metà, togliere il picciolo verde e togliere i semi.
In una pentola cuocerli a fuoco basso fino a che non saranno appassiti e tenderanno a disfarsi. A questo punto passarli in un passaverdura e mettere il sugo in una ciotola. Mettere da parte.
In una padella mettere un poco di olio, la mezza cipolla tritata finemente e farla appassire. A questo punto aggiungere la passata di pomodoro, il peperoncino tritato finemente e regolare di sale. Cuocere a fuoco vivace fino a raggiungere la consistenza desiderata aggiungendo le foglie di basilico sminuzzate grossolanamente.
Cuocere le orecchiette in abbondante acqua salata e, quando saranno ben al dente, tuffarle nel sugo al basilico per un paio di minuti aggiungendo un goccio di olio e, se necessario, alcuni cucchiai di acqua di cottura della pasta. Alla fine aggiungere un poco di cacioricotta grattugiato finemente e amalgamare bene. Impiattare grattugiando sopra altro cacioricotta in modo più grossolano e passare un filo leggerissimo di olio di coratina.
L'abbinamento ....

Riviera del Garda classico DOC Rosa dei Frati - Cà dei Frati

Questo rosato proposta da Cà dei Frati è ottenuto da uve di  Groppello, Marzemino, Sangiovese e Barbera coltivate sui terreni calcareo, argilloso, limoso e sabbioso della Riviera del Garda.
Le uve vengono vinificate in acciaio con lieve contatto macerativo e segue un affinamento in acciaio sui lieviti fini per sei mesi cui segue un ulteriore affinamento di due mesi in bottiglia. E' un vino che nel solco della tradizione è di colore rosa chiaretto. All'olfatto é delicato e fresco con sentori che ricordano il biancospino, la ciliegia, la mandorla e la mela verde. Al gusto è gradevole, sapido con il palato, con una giusta acidità e gradevoli sentori di piccoli frutti rossi. Buona la persistenza.
Ottimo per accompagnare primi piatti di pasta e particolarmente con il pomodoro, i piatti di salumi non troppo grassi, le verdure fritte, le insalate come la caprese, i risortti con le verdure e carni bianche e piatti di pesce.
Si consuma giovane beve alla temperatura di servizio di 10 - 12 °C.

Ti potrebbe interessare anche
Torna ai contenuti