Pignoletto - Fichi Caramellati

Vai ai contenuti

Pignoletto

Vini
Il Pignoletto è un vitigno autoctono dell'Emilia, molto antico tanto che era già noto ai tempo dei Romani tanto che  Plinio il Vecchio fa risalire il nome a "Pino Lieto", che però non era molto apprezzato in quanto "poco dolce".
Altri ritengono che il nome derivi invece dalla forma del grappolo che assomiglia ad una pigna.
Indagini condotte recentemente  sul DNA hanno evidenziato alcune somiglianze col Grechetto umbro e col Greco che farebbe quindi derivare il Pignoletto dalle barbatelle importate in Italia dagli antichi coloni Greci. E' infatti anche chiamato Grechetto gentile, oppure Alionzina ed è caratterizzato da un grappolo compatto con acini dalla buccia spessa. E' un vitigno che si adatta a diverse tipologie di terreno, ed a habitat diversi.
Il vino, ha un bel colore giallo paglierino scarico con riflessi verdolini, all'olfatto è delicato, fruttato, mentre al gusto è secco, fresco, armonico, asciutto ed abbastanza persistente con una discreta acidità. E' prodotto fermo (principalmente nelle zone collinari), frizzante (principalmente nelle zone di pianura) ed anche spumante sia con il metodo Charmat, sia con il  metodo classico.
"Primedizione" Emilia IGT Bianco Cuvée - Vallona

E' un vino bianco, fermo e secco prodotto principalmente da uve di pignoletto e per una piccola percentuale da altri vitigni antichi nei colli bolognesi dall'Azienda Agricola Vallona, nome di prestigio nei Colli Bolognesi. E' di un bel colore giallo paglierino.
All'olfatto è intenso con sentori di frutta gialla matura, pesca e buccia di pompelmo, con una intensa nota vegetale di melissa e timo.
E' un vino intensamente aromatico, di carattere, avvolgente e persistente. In abbinamento può essere servizto con crostini, primi di piatti, salumi ed anche con formaggi stagionati.
Pignoletto Classico DOCG (Pignoletto Superiore) - Vallona

Il "Pignoletto Classico Superiore DOCG" è un vino ottenuto da uve Pignoletto in purezza da vigneti situati nel Comune di Castello Serravalle in Provincia di Bologna. La vendemmia é manuale ed avviene tra la seconda decade di settembre e l’inizio di ottobre. Le uve subiscono una pressatura soffice immediatamente dopo la raccolta e la fermentazione avviene in serbatoi di acciaio inox termocondizionati e con malolattica parziale con mantenimento di acido malico residuo.
E' un vino fermo, dalla ricchezza aromatica che però non va a scapito della freschezza e della sapidità. E' un vino di colore giallo paglierino con riflessi verdolini. Al gusto si presenta complesso, asciutto, fresco, sapido e di sostanza, con note di frutta tra le quali spiccano la pera e il melone giallo. E' un vino della giusta acidità con un retrogusto appena accennato di mardorla e spezie. E' un vino che dimostra una discreta versatilità e che consente numerosi e interessanti abbinamenti. Si abbina bene ai tortellini, ai primi piatti di mare, ai menù a base di pesce, ai piatti a base di tartufo bianco, a formaggi freschi e di media stagionatura ed anche alle carni bianche. Va servito giovane ed una temperatura di servizio di 10 - 12 °C.

Pignoletto Frizzante DOCG - Lodi Corazza

Il Pignoletto frizzante Lodi Corazza è ottenuto dai vigneti di proprietà pseudo argillosi nella zona tipica dei Colli Bolognesi nel comune di Zola Predosa. la vendemmia è manuale  e l'uva di Grechetto Gentile viene raccolta in due passaggi nel mese di settembre. la vinificazione avviene con pressatura a freddo con acino intero e uso di neve carbonica metodo Charmat lungo partendo da mosto (8 mesi) a temperatura controllata 15/18°C e batonnage sur lies in fermentazione.
E' un vino dal colore giallo paglierino con riflessi verdognoli, tipici del vitigni, il perlage è fine e persistente. All'olfatto spiccano la mandorla, il biancospino e frutta a polpa bianca. Al gusto è equilibrato, secco e con una giusta acidità. Si abbina bene ad antipasti, ai primi piatti, ai piatti in brodo ed ai tortellini, alle carni bianche ed ai taglieri di formaggi e salumi non troppo stagionati. Ottimo anche come aperitivo.
Va servito fresco alla temperatura di 8 °C e bevuto giovane.
Colli Bolognesi Pignoletto Frizzante DOCG - Gaggioli

E' un Pignoletto frizzante DOCG prodotto dall'Azienda Agricola Gaggioli nel proprio vigneto Bagazzana sulle colline argillose a sud di Zola Predosa nel Bolognese. E' un vino prodotto da uve di pignoletto in purezza. Le uve sono vendemmiate manualmente e subiscono una spremitura soffice e la fermentazione a temperatura controllata (15°C) in vasche di acciaio inox. Il mosto è fermentato in autoclave per la presa di spuma e permane sui lieviti per oltre 40 giorni. iallo paglierino tenue con riflessi verdognoli. E' un vino che al naso si presenta fresco, fruttato e con sentori di fiori bianchi e di biancospino. Al gusto è fresco, di discreto corpo e con un leggero retrogusto amarognolo. E' un vino da gustare giovane ottimo come aperitivo, con i taglieri di formaggi e salumi, con le tipiche crescentine fritte o anche con le tigelle e con gli antipasti emiliani. E' anche un ottimo compagno dei piatti della cucina bolognese ed emiliana come tortellini, ma anche con primi piatti a base di pesce o verdure che con secondi di carne bianche, pesce alla griglia o in umido. Va servito alla temperatura di 8 - 10 °C.
Abbinamenti da provare:
Torna ai contenuti