Sughi di mostro d'uva - Fichi Caramellati

Vai ai contenuti

Sughi di mostro d'uva

Ricette > Dolci
I sughi sono un dolce tipico contadino di un tempo quando le pasticcerie non erano alla portata di tutti.
Sono una specie di budino ottenuto dal mosto dell’uva appena pigiata e venivano prodotti in campagna al momento della vendemmia, in settembre e in ottobre. Possono essere fatti sia con l'uva bianca sia con l'uva nera. Particolarmente apprezzati, anche per il colore, sono i sughi prodotti con il mosto di Lambrusco o di Ancellotta.

Ingredienti:

1 l. di mostro d'uva
100 g. di farina setacciata
50 g. di zucchero (a seconda della dolcezza dell'uva)

Sughi di mostro d'uva
Preparazione:

In una pentola alta mettere a bollire il mosto d'uva che deve essere ottenuto dall'uva appena pigiata e non deve aver avviato la fermentazione (è possibile congelare il mosto ed utilizzarlo dopo averlo scongelato). Lasciare bollire il mosto d'uva senza il coperchio schiumandolo di tanto in tanto (va tolta la schiuma che si forma sulla superficie del liquido).
Quando il mosto non produrrà più schiuma prendere un mestolo di mosto che servirà per stemperare in una ciotola la farina fino ad ottenere una crema. Versare la crema priva di grumi nel mosto che dovrà continuare a bollire leggermente facendo attenzione a mescolare bene cercando di non formare grumi. Questo momento è importantantissimo per ottenere un composto liscio e cremoso. Aggiungete lo zucchero, la cui quantità dovrà essere calibrata tenendo conto della dolcezza delle uve. Continuate la cottura a fiamma bassa mescolando sempre per circa dieci minuti. A questo punto i sughi sono pronti e possono essere versati negli stampi. Lasciarli raffreddare e conservarli in frigorifero per più di una settimana.

Ti potrebbe interessare anche
Torna ai contenuti