Tagliolini con le rosole - Fichi Caramellati

Vai ai contenuti

Tagliolini con le rosole

Ricette > Primi Piatti
I germogli del papavero selvatico o papavero rosso (le rosole) sono utilizzati per insaporire minestre o frittate, ma anche per farcire insalate. Le rosole, le giovani piante del papavero, possono essere raccolte preferibilmente in primavera quando sono più morbide nei campi, o nel bordo di essi, ove non siano stati utilizzati diserbanti. Sono dei germogli perfetti per molte ricette e sono molto utilizzate nella tradizione culinaria romagnola anche per insaporire risotti e per farcire il tradizionale cassone, la piadina a forma di calzone ripiena.
Ingredienti per 4 persone:

320 g. di tagliolini all'uovo
250 g. di rosole già pulite
60 g. di parmigiano reggiano
1 scalogno
1 spicchio di aglio di Voghiera
olio extravergine d’oliva
sale q. b.
pepe q. b.
Tagliolini con le rosole
Preparazione:

Lavare e pulire le rosole del papavero. Per pulirle si elimina il gambo più duro che collega i vari steli dei germogli. Portare a bollore una pentola di acqua salata e cuocere per alcuni minuti le rosole rigirandole di tanto in tanto. Scolarle e terminare la cottura in una padella con un filo d'olio, lo scalogno tritato finemente e lo spicchio di aglio. Regolare di sale e pepe e continuare la cottura fino a quando non risulteranno morbide. Eliminare lo spicchio di aglio.
Nel frattempo cuocere i tagliolini in abbondante acqua salata, scolarli al dente ed unirli alla padella con il condimento aggiungendo anche alcuni cucchiai di acqua di cottura e un filo di olio extra vergine di oliva. Mantecare ed impiattare aggiungendo un poco di parmigiano reggiano grattugiato.
Ti potrebbe interessare anche
Torna ai contenuti