Broccolo - Fichi Caramellati

Vai ai contenuti

Broccolo

Nell'orto
Il broccolo (Brassica oleracea botrytis L.) è una tra le crucifere più coltivate in Italia. Il broccolo, chiamato anche cavolo broccolo, è una varietà di Brassica oleracea, la grande famiglia dei cavoli e comprende numerose varietà anche molto diverse di aspetto. Queste sono piante di cui non si consumano le foglie bensì le infiorescenze non ancora mature. E' un ortaggio che viene coltivato in varie zone d’Italia e del mondo anche se è una pianta originaria dell’area mediterranea, più precisamente dell’area compresa fra Grecia, Turchia, Siria e Isola di Cipro. Da queste zone venne importato in Italia tanto che già dal tempo degli antichi Romani era consumato ed apprezzato.
Ne "La favolosa storia delle verdure" di Évelyne Bloch-Dano scopriamo che il broccolo (da brocco, germoglio) è coltivato in Italia da moltissimo tempo e grazie ai migranti italiani partiti per cercare fortuna negli Stati Uniti nel XX secolo si è diffuso in tutto il mondo.

Broccolo
Broccolo
Il cavolo broccolo può essere coltivato facilmente nell'orto. E un ortaggio che ama terreni ben drenati e non è troppo esigente in fatto di concimazione. La coltura, solitamente è fatta mettendo a dimora di piantine ottenute in vivaio con pane di terra. Le distanze tra le file sono di 60‑80 cm, quelle tra le giovani piantine sono di 40‑60. Le irrigazioni dopo il trapianto devono essere regolari per i primi tempi. Poi possono essere moderate, tenendo comunque conto della situazione metereologica.
Il suo utilizzo in cucina è effettuato previa cottura anche se può essere consumato crudo, in pizimonio. Ottimo nella preparazione di zuppe e minestre. E' tuttavia esaltato dalla cottura al vapore, gratinato al forno oppure saltato in padella.
I broccoli sono ricchi di nutrienti: fibre, vitamina C, vitamina K, calcio, potassio e fosforo, e naturalmente proteine. I broccoli sono ricchi d’acqua, poveri di calorie (circa 34 ogni 100 grammi). Sono caratterizzati da avere buon apporto di sulforafano, sostanza che presenta un’azione protettiva nei confronti di diverse forme tumorali così come l'indolo-3-carbinolo, sostanza presente quasi esclusivamente nelle crocifere. Buono il contenuto di carotenoidi, kempferolo e quercetina.
Broccolo

Ricette con il cavolo broccolo
Torna ai contenuti