Busiate con cardoncelli e speck - Fichi Caramellati

Vai ai contenuti

Busiate con cardoncelli e speck

Ricette > Primi Piatti
Ingredienti per 4 persone:

400 g. di busiate
150 g. di speck
300 g. di cardoncelli
parmigiano reggiano
aglio
olio evo
sale q. b.
pepe q. b.

Busiate con cardoncelli e speck
Preparazione:

Tagliare lo speck a piccolissimi cubettini e farlo soffriggere in una padella antiaderente con poco olio.
In un'altra padella mettere i funghi cardoncelli, puliti e tagliati a cubetti, con un filo di olio, uno spicchio di aglio e farli cuocere per una decina di minuti dapprima a fuoco vivace in modo che si formi una crosticina sui funghi. Unire i funghi allo speck e fare insaporire.
In una pentola, con abbondante acqua salata, cuocere le busiate lasciandole al dente.
Terminata la cottura scolarle bene e metterle nella padella con il condimento e mantecare con alcuni cucchiai di acqua di cottura della pasta e un filo di olio. Da ultimo una spolverata di parmigiano reggiano. Mescolare bene e impiattare.
La Busiate

Le busiate (o busiati) sono una pasta tipica della tradizione trapanese. Rientrano nelle paste del sud preparare con il ferretto anche se in origine, secondo alcuni,  questa pasta veniva preparata con lo stelo sottile di una graminacea che cresce nei terreni aridi siciliani. Secondo altri si indica il ferro da lana che veniva utilizzato per ottenere questo formato di pasta.
La ricetta più tipica di questa pasta fatta a mano é a base di farina di semola di grano duro (400 g.), acqua (200 ml.) e sale. La pasta una volta impastata, é tagliata a pezzetti, schiacciata leggermente con le mani e messa sul ferro. Viene poi arrotolata muovendo avanti e indietro fino a quando la pasta si sarà completamente attorcigliata al ferretto, assumendo il suo formato tipico.


Ti potrebbe interessare anche
Torna ai contenuti