Capesante alla piasta con senape leggera e spinaci - Fichi Caramellati

Vai ai contenuti

Capesante alla piasta con senape leggera e spinaci

Ricette > Piatti di Mare
Le capesante, note anche con il nome di conchiglia di San Giacomo, sono dei molluschi molto pregiati e apprezzati che si consumano prevalentemente cotti e che hanno una "carne" soda e saporita all’interno della grande conchiglia a forma di pettine. Il mollusco è diviso in due parti: il muscolo cilindrico, di colore bianco, sodo e carnoso, chiamato noce, e la parte di polpa più morbida di un bel color arancio chiamata corallo.

Ingredienti per 4 persone:
12 capesante
100 g. di spinaci
1 cucchiaino di miele di arancio
1 cucchiaino di salsa di soia
1 spicchio di aglio
senape leggera
olio evo
sale q. b.
pepe q. b.

Capesante alla piasta con senape leggera e spinaci
Preparazione:

Togliere i molluschi (sia la noce sia il corallo) dalle conchiglie e sciacquarli sotto l'acqua corrente. Metterli ad asciugare su un foglio di carta da cucina. Lavare sotto l'acqua fredda corrente le 12 mezze conchiglie di capesante e, se necessario, spazzolarle, poi metterle ad asciugare, capovolte, su carta da cucina.
In una ciotola preparare il mix di miele, salsa di soia e infine aggiungere un filo di olio evo. Mescolare bene e marinare le capesante nel composto per alcuni minuti.
Nel frattempo pulire gli spinaci e lavarli accuratamente. Farli appassire  in una padella con un filo di olio evo  e uno spicchio di aglio per circa 10 minuti, salandoli leggermente. Scolarli togliendo l’acqua in eccesso.
Posizionare le capesante sulla piastra e cuocerle da entrambo i lati per alcuni minuti. Salarle e peparle e servirle accompagnate dagli spinaci conditi con un poco di senape leggera.

Ti potrebbe interessare anche
Torna ai contenuti