Cosciotto di agnello con patate al forno - Fichi Caramellati

Vai ai contenuti

Cosciotto di agnello con patate al forno

Ricette > Secondi Piatti
Tra i tagli dell'agnello, il cosciotto è certamente uno dei più prelibati. Si è spesso convinti che sia un piatto difficile da cuocere, ma se si seguono poche regole tutti lo possono preparare. Un elemento da considerare è la marinatura. A volte il sapore e l'odore della carne molto intenso, dovuto alla giovane età e all'appartenenza agli ovini, può sicuramente rovinare il piatto. Per toglierne il "selvatico" il cosciotto di agnello va aperto, incidendone le carni in un paio di punti e lasciato a marinare per almeno una notte con succo di limone, vino bianco ed erbe aromatiche. Inoltre può essere anche utile lasciarlo marinare nel freezer per un paio di giorni.
Ingredienti per 6 persone:

1 cosciotto di agnello del peso di circa 1 Kg.
600 g. di patate

Per la marinatura:
2 limoni
1 bicchiere di vino bianco secco
fogie di:
bacche di ginepro
aglio
olio evo
sale q. b.
pepe q. b.



Cosciotto di agnello con patate al forno
Preparazione:

Prendere l'agnello, sciacquarlo e mettetelo a marinare in una teglia insieme con il vino, il succo dei due limoni spremuti, le erbe aromatiche, il sale, il pepe e l’aglio. Praticare tre/quattro incisioni nella carne e infilare bene le erbe aromatiche tra i tagli fatti nella carne del cosciotto in modo che gli aromi penetrino omogeneamente in tutta la carne. Coprire con la pellicola trasparente e fare marinare per una notte intera in frigorifero.
Togliere dal frigorifero l'agnello e lasciare a temperatura ambiente per un paio di ore.
Scolare bene il cosciotto d'agnello dalla marinata e metterlo in una teglia da forno. Salare e cospargere con le erbe aromatiche e aggiungere qualche cucchiaio di olio.

Cosciotto di agnello con patate al forno

Infornare nel forno già caldo a 200-220 °C. Fare rosolare per 10-15 minuti, girando almeno un paio di volte. Abbassare la temperatura del forno a 170°C. e continuare la cottura per circa un'ora.
Nel frattempo lavare e pelare le patate. Tagliarle a cubotti e metterle in una ciotola coperte di acqua fredda in modo da eliminare l'amido. Dopo 15 minuti sciacquarle e asciugarle su un canovaccio.
Aggiungere le patate nella teglia con il cosciotto circa 35 minuti prima della fine della cottura dell'agnello.
Ogni 15 minuti circa irrorarate il cosciotto con il suo fondo di cottura e unendo, al bisogno, qualche cucchiaiata di brodo di carne caldo. Quando sarà cotto sfornare e lasciare riposare per 10-15 minuti prima di servirlo.
L'abbinamento ....

'Melchiòr' Colline Novaresi Nebiolo DOC - Cà Nova

Dopo la pigiatura soffice delle uve di Nebbiolo accompagnate da una piccolissima parte di Merlot e la fermentazione il mosto macera sulle bucce per almeno 10 giorni. La fermentazione alcolica è condotta alla temperatura di circa 28 °C in maceratori orizzontali termo condizionati. Dalla svinatura é ottenuto il vino fiore con la separazione dei torchiati. La fermentazione malolattica avviene in barriques e sempre in barriques di rovere francese il vino matura. L’affinamento in bottiglia é di almeno 12 mesi prima della vendita. Il risultato è un vino dal colore rosso granato vivace e luminoso con all'olfatto note fresche di ciliegia su spunti di rosa rossa e con un lieve fondo di erbe medicinali e toni residuali di vaniglia. Al gusto si presenta fruttato e morbido, con tannini ben distesi, e una chiusura lunga, lievemente minerale e molto persistente. E' un vino vellutato ed accattivante che ovviamente si presta benissimo per accompagnare i primi piatti con sughi di carne, i piatti di carne rossa ed anche formaggi di una certa stagionatura. Va servito alla temperatura di 14 - 16 °C ed è particolarmente longevo.

Ti potrebbe interessare anche
Torna ai contenuti