Insalata di funghi porcini freschi con grana di bufala - Fichi Caramellati

Vai ai contenuti

Insalata di funghi porcini freschi con grana di bufala

Ricette > Antipasti
L'insalata di porcini crudi è probabilmente uno dei modi migliori per gustare questi prelibatissimi funghi. Ma attenzione i porcini devono essere freschissimi e sanissimi! Un filo di olio di coratina, una leggera grattugiata di grana di bufala, qualche pezzetto di rucola e alcune foglioline di timo completeranno l'opera.
Ingredienti per 4 persone:

150 g. di porcini freschissimi
50 g. di grana di bufala
30 g. di rucola
olio evo
sale nero di Cipro q. b.
pepe q. b.

Insalata di funghi porcini freschi con grana di bufala
Preparazione:

Per prima cosa prendere i funghi porcini che devono essere freschissimi e sanissimi. Controllare prima di acquistarli che profumino di bosco, che le "carni" siano ben sode e non mollicce e che non vi siano vermi e parassiti. Pulirli eliminando dalla parte inferiore del gambo, con un coltellino affilato, la parte con attaccata la terra.
Pulirli poi strofinandoli con un canovaccio bagnato eliminando le impurità e stando bene attenti a rimuovere tutta la terra ed i residui delle foglie e del muschio. Solo se sono veramente sporchissimi sciacquare velocemente con un getto di acqua fredda.



Strofinare infine bene con un foglio di carta da cucina ed asciugarli. Tagliarli a fette di sottili (un paio di millimetri, di spessore nel senso della lunghezza cercando di non rompere le fette. Se i funghi sono di grandi dimensioni, staccare le cappelle dai gambi, e affettarli separatamente.
Impiattare i funghi, mettere qua e là qualche fogliolina di timo, una grattugiata di grana di bufala, la rucola, una grattugiata di sala e di pepe e, per finire un filo di olio.

Insalata di funghi porcini freschi con grana di bufala
Cucinare i funghi porcini: come riconoscere quelli freschi

Per consumare dei porcini al massimo del gusto occorre riconoscere la loro freschezza. I funghi porcini devono infatti essere freschissimi.
I funghi porcini freschi si riconoscono dal cappello sodo e dal gambo  compatto.

Ecco a cosa dobbiamo fare attenzione quando scegliamo i funghi  porcini:
Controllare che i tubuli, ovvero i sottili tubicini sotto il cappello del fungo, siano bianchi tendenti al nocciola o di color verde chiarissimo. I tubuli infatti sono bianchi nell’esemplare giovane, poi giallini infine verdognoli;
Il gambo dev’essere tozzo e non devono esservi buchi che solitamente indicano la presenza di parassiti;
Il gambo dev’essere sodo, chiaro e non molliccio. Non devono essere presenti ammaccatura e macchie scure;
Il cappello del fungo dev’essere carnoso, integro e dal bel colore marrone più o meno scuro a seconda della varietà.

Ricordate che, se i funghi porcini hanno più di tre/quattro giorni di vita, non avranno queste caratteristiche!

Ti potrebbe interessare anche
Torna ai contenuti