Sagne ritorte con pomodori secchi, olive, funghi e asparagi - Fichi Caramellati

Vai ai contenuti

Sagne ritorte con pomodori secchi, olive, funghi e asparagi

Ricette > Primi Piatti
Avete voglia di un piatto di pasta con un'armonia di sapori aromatici che ci ricorda l'orto e l'estate? Eccovi una ricetta che non vi deluderà. Vi proniamo una sagna ritorta prodotta da un pastificio artigianale salentino aromatizzata al vino primitivo. E' un prodotto eccezionale che ben si presta ad abbinamenti dei prodotti di terra che esalta, senza prevaricare. Comunque, se non le trovate, potete utilizzare anche un'altra pasta, meglio se lunga e l'apprezzerete comunque.
Ingredienti per 4 persone:

320 g. di sagne ritorte al primitivo
100 g. di asparagi
40 g. di pomodori secchi
40 g. di olive nere denocciolate
60 g. di funghi champignon
1/4 di scalogno
brodo vegetale
olio evo
pangrattato q. b.
parmigiano reggiano grattugiato q. b.
sale q. b.
pepe q. b.

Sagne ritorte con pomodori secchi, olive, funghi e asparagi
Preparazione:

Lavare gli asparagi, tagliarli a pezzetti e cuocerli in una padella con un poco di brodo vegetale ed un filo d'olio.
Pulire i funghi e tagliarli a piccoli pezzetti. Metterli in una padella con l’olio e un poco di scalogno tritato finemente e lasciare cuocere per 10 minuti circa. Regolare di sale e di pepe. Mettere da parte.
Ammorbidire i pomodori secchi in una ciotola con un poco di acqua calda. Quando si saranno ammorbiditi sgocciolarli e tagliarli a piccoli pezzetti. Sgocciolare le olive nere e tagliarle anch'esse a pezzetti.


Sagne ritorte con pomodori secchi, olive, funghi e asparagi
Sciacquare nell'acqua le erbe aromatiche (salvia 8 foglie; 1 piccolo rametto di timo; un pizzico di origano). Tritare finemente le erbe aromatiche e saltarle per un paio di minuti in padella con un filo di olio. Aggiungere i pomodori secchi  e le olive nere. Aggiungere infine i funghi e gli asparagi e regolare di sale e di pepe. Continuare la cottura per un minuto.
Cuocere la pasta in abbondante acqua salata. Scolare la pasta, aggiungerla nella padella e amalgamarla con il condimento aggiungendo alcuni cucchiai di acqua di cottura della pasta.



A noi piace ... Sagne ritorte al primitivo Pastificio Del Duca

Il Pastificio Del Duca è un piccolo pastificio artigianale situato nel cuore del Salento.
La pasta Del Duca é realizzata con semole calibrate di alta qualità di grano duro, dall'alto tenore proteico, è il risultato di una lavorazione lenta e accurata con l'impiego di trafile in bronzo a filo sottile. Nel Pastificio Del Duca, la pasta viene essiccata distesa, e non appesa, a una temperatura di 40 gradi, in modo da non stressare gli impasti. In questo modo sono é anche garantito l'apporto delle proteine e la pasta si presenta con la superficie molto ruvida.
Le sagne ritorte al primitivo sono un piccolo gioiello. E' una pasta adattissima per accompagnare condimenti di terra, anche semplici. Ma non solo piatti di terra, la sapidità è perfetta anche per piatti di mare dai condimenti decisi che bilancia perfettamente.


Ti potrebbe interessare anche
Torna ai contenuti