Fichicaramellati.it - Fichi Caramellati

Vai ai contenuti

Come prepare delle sicure conserve in casa

L'estate è il momento giusto per conservare la frutta e la verdura che l'orto produce in eccesso rispetto ai nostri consumi giornalieri. E allora perchè non preparare delle ottime conserve in casa per l'inverno? Occorre però seguire alcune regole: scegliere materie prime di qualità e seguire le procedure corrette per evitare rischi.
30/8/2019

Pignoletto un vino versatile

chiamato Grechetto gentile, oppure Alionzina è un vitigno che si adatta a diverse tipologie di terreno e a habitat diversi. Il vino, ha un bel colore giallo paglierino scarico con riflessi verdolini, all'olfatto è delicato, fruttato, mentre al gusto è secco, fresco, armonico, asciutto ed abbastanza persistente con una discreta acidità
8/7/2019

Passatelli

Per fare i passatelli servono pochi e semplici ingredienti: uova, pangrattato, Parmigiano Reggiano stagionato! A seconda della ricetta può essere agginta un poco di farina e a seconda del risultato finale sono d'obbligo grattugiate di noce moscata, limone o pepe.
28/4/2019

Carnevale un trionfo di dolci fritti

I dolci di Carnevale sono fritti. Lasciamo perdere per qualche giorno dieta e sensi di colpa e dedichiamoci ai tipici dolci di Carnevale, magari un poco rivisitati, che comunque con la loro ricchezza erano l'ultimo peccato di gola in quanto precedevano il periodo della quaresima pasquale. Scopriamo i tortelli ripieni di crema fritti.
28/2/2019

Streccapògn (stringi pugno), l'erba spontanea depurativa di fine inverno

Streccapògn, “stringi-pugno” in dialetto bolognese, un radicchio che cresce spontaneo nei terreni incolti, nei prati grassi, lungo i margini delle strade di campagna e lungo i fossi in buona parte dell'Italia. E' un cibo povero, forse dimenticato, ma di grande sapore e soddisfazione.
Forse non conosciuto ai più, ma che talvolta si trova anche in vendita dagli ortolani nei mercati lo streccapògn va consumato alla fine dell'inverno oppure in primavera, prima che fiorisca e quando le foglie sono più tenere e meno amare.
6/2/2019

Rosato

Prodotti a partire da uvea bacca rossa, che vengono vinificate con un breve contatto delle bucce con il mosto. In questo modo si permette alle bucce di rilasciare nel mosto solo la parte desiderata di colore, di tannini (pochi) e di aromi. A partire dal primo rosato imbottigliato e commercializzato in Italia, il "Five Roses" di Leone de Castris, nel lontano 1943, il mercato è cresciuto ed il vino rosato è sempre più apprezzato.
27/1/2019
Torna ai contenuti