Fichicaramellati.it - Fichi Caramellati

Vai ai contenuti

Cantucci o cantuccini

Fichi Caramellati
Pubblicato da in Dolci ·
Tags: cantuccicantuccinidolcidolcitipicimandorlebiscottivinsanto
L’origine dei cantuccini o cantucci è antica e risale almeno al XVI secolo. Il nome sembra derivare da “canto”, come una "parte" di qualcosa di più grande, oppure da “cantellus“ che in latino significa  “pezzo o fetta di pane” per chiamare la galletta salata che anche i soldati romani consumavano quando erano lontani da casa per le guerre. Solo successivamente i cantucci divennero dolci ed è solo nel ‘700 che vennero prodotti in diverse varianti e con le mandorle. Oggi è sicuramente il più noto biscotto tipico della Toscana con la sua caratteristica forma obliqua che viene ottenuta con il taglio in diagonale del filone di impasto dopo la prima cottura. La caratteristica principale sono le mandorle intere sgusciate che devono essere molte e gli ingredienti sono semplici e naturali: farina, mandorle non pelate, zucchero, uova fresche, burro e miele. Dal 2016 i cantuccini o cantucci toscani, nella ricetta classica, hanno ricevuto il riconoscimento comunitario di Indicazione Geografica Protetta. Possono comunque essere da noi prodotti in numerose varianti e vi proponiamo una interessante ricetta con un leggero aroma di arancia. Potete comunque provare a realizzarli sostituendo alle mandorle solo pistacchi non salati, con nocciole o con fichi secchi e dare libero sfogo alla vostra fantasia.




Torna ai contenuti