Dolce mascarpone con gocce di cioccolato e biscotti allo zenzero - Fichicaramellati.it

Vai ai contenuti

Dolce mascarpone con gocce di cioccolato e biscotti allo zenzero

Dolci
Quando il tempo per preparare un dolce goloso é poco il dolce mascarpone è un'ottima idea. Il mascarpone é un formaggio dalla crema morbida, consistente, con sapore dolce che può essere accompagnato in vari modi. Perchè non provarlo in abbinamento a gocce di cioccolato e croccanti biscotti allo zenzero?

Ingredienti:

500 g. di mascarpone
4 tuorli d'uovo
1 uovo intero
200 g. di zucchero a velo vanigliato
sale q. b.
gocce di cioccolato q. b.
biscotti allo zenzero

Dolce mascarpone con gocce di cioccolato e biscotti allo zenzero
Preparazione:

In una ciotola montare i tuorli d'uovo (5) con lo zucchero a velo fino ad ottenere un composto omogeneo, chiaro e molto cremoso.
Incorporare il mascarpone facendo attenzione ad evitare che vi siano grumi non amalgamati con i tuorli d'uovo montati a neve. Aggiungere da ultimo l'albume di un uovo montato a neve ferma con un pizzico di sale che servirà a dare sapidità al dolce e non, come spesso si crede, a favorire il montare degli albumi. Amalgamare bene. Valutare la consistenza del mascarpone e se risulterà troppo sodo aggiungere altro albume montato a neve fino a raggiungere la consistenza desiderata.
Servire accompagnato con scaglie di cioccolato fondente e con alcuni biscotti allo zenzero.
Il vino in abbinamento
'Ben Ryé' Passito di Pantelleria DOC - Donnafugata

'Ben Ryé' è un Passito di Pantelleria Doc prodotto da uve di Zibibbo (Moscato d’Alessandria) nell'isola di Pantelleria caratterizzata da inverni miti e poco piovosi, estati asciutte e ventilate, su terreni sabbiosi di origine lavica a reazione sub-acida o neutra, profondi e fertili e ben dotati in minerali. Le viti sono coltivate, all'interno di conche, ad alberello pantesco basso e questa tipologia di allevamento della vite nell'isola è stata iscritta nella Lista del Patrimonio dell’Umanità UNESCO in quanto pratica “creativa e sostenibile”.
La raccolta delle uve che si protrae tradizionalmente per circa 4 settimane, è manuale in cassette con selezione delle uve in vigna. Alla ricezione in cantina si procede alla pressatura soffice. La fermentazione é in acciaio a temperatura controllata ed al mosto in fermentazione si aggiunge, a più riprese, l’uva passa sgrappolata  a  mano  e  selezionata.  Durante  la  macerazione  l’uva  passa  rilascia  il  suo  straordinario  patrimonio  di dolcezza, freschezza e personalissima aromaticità. Il processo di vinificazione (fermentazione e macerazione) dura oltre un mese. L'affinamento é in vasca per 8 mesi e dura almeno 12 mesi in bottiglia.  Il risultato è un vino dolce dal colore dorato con riflessi ambrati che all'olfatto si presenta molto intenso e che ci riporta all’uva passa, ma anche all'albicocca ed alle scorze d’arancia candita, affiancate a delicati sentori di macchia mediterranea. Al palato sviluppa tutta la sua freschezza che bilancia perfettamente la dolcezza con innumerevoli altre sensazioni fruttate, di erbe aromatiche e miele. La sua complessità è arricchita da note minerali e da una lunghissima persistenza. Va servito a 14 °C in abbinamento a pasticceria secca, paste di mandorla ed anche a formaggi erborinati. Ottimo anche con la ricotta ed i dlci "grassi".
Ti potrebberro interessare anche
Torna ai contenuti